08 Luglio 2015 – 1° Pomeriggio all’Università 2015 – Foto e Commenti

Lo scorso 8 Luglio si è svolto il 1° pomeriggio all’Università 2015 del PMI Rome Italy Chapter: circa 80 soci del Chapter hanno ascoltato ed interagito con i prestigiosi speaker che ci hanno presentato il loro punto di vista e la loro esperienza sul Cloud.

La giornata è stata aperta da Giancarlo Duranti Direttore dello Sviluppo Professionale che ha introdotto l’evento facendo il punto sulle ultime attività svolte (aperitivi, incontri alle Università e visite anche in Cantieri Operativi) e sulle attività già in calendario per il secondo semestre 2015.

Il primo intervento è stato presentato da, Carmine Paragano, Responsabile del comitato ICT del PMI Rome Italy Chapter, che ha illustrato lo stato del Cloud e le previsioni per il prossimo anno. L’intervento ha visto anche la presentazione dei benefici e delle paure che ancora preoccupano gli operatori del settore.

Subito dopo, Luca Uria, Account Manager di Aruba, ha illustrato l’esperienza della sua azienda, tutta italiana, che fornisce servizi di tipo IaaS. Durante l’intervento sono stati riportati dei case study di successo oltre ad evidenziare i benefici dell’adozione di diverse tipologie di soluzioni Cloud.

Dopo il coffee break, utile per fare un po’ di networking ed incontrare gli speaker,  Corrado Giustozzi, Security Evangelist & Strategic Information Security Consultant, che ha presentato un excursus storico sul mondo dell’informatica fino al Cloud, facendo interessanti paralleli con il passato ed evidenziando in particolar modo gli aspetti legati alla sicurezza dei dati. Un particolare focus è stato fatto anche sugli aspetti normativi e regolamentari internazionali come Enisa.

L’ultimo intervento è stato quello di Maurizio Irlando, Responsabile Software Architectures TI.IT che ha riportato l’esperienza di un grande player internazionale. Molto interessante il focus sulle risorse e sul cambio di mentalità. Le metodologie e gli strumenti richiedono prima di tutto un cambio di mentalità nelle persone. Durante l’incontro è stata presentata una roadmap che partiva dalle persone e le strutture per poi passare agli strumenti. L’intervento è stato arricchito anche da aneddoti e work-around sviluppati durante l’implementazione del progetto.

Al termine dell’evento Giancarlo Duranti ha rimandato gli ospiti ai prossimi appuntamenti del PMI Rome Italy Chapter.

 

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: